mm

VISITE ALLE MOSTRE DEL SANTA MARIA DELLA SCALA E CONVIVIALE SENZA CAMPANA A “LA SUVERA”

by Presidente on

Giovedì 17 Gennaio il Club ha partecipato alle visite guidate di due mostre allestite all’interno del complesso museale del S.Maria della Scala.

La prima mostra dal titolo “Graffi profondi dell’anima” ci ha fatto incontrare di nuovo la Dr.ssa Alessandra Cotoloni, conosciuta in occasione del Caminetto del 15 Novembre scorso, durante il quale la scrittrice senese ci ha presentato il suo ultimo libro “Il Diario di Pietra”, basato sulla vera storia di Fernando Nannetti, il paziente che ha vissuto all’interno del manicomio di Volterra e che ha lasciato testimonianza della sua esistenza incidendo la propria storia immaginaria, i propri pensieri su un muro del padiglione “Ferri”. Oltre ad osservare alcuni oggetti, suppellettili e manufatti provenienti dall’ex-manicomio, abbiamo avuto la possibilità di “toccare con mano” ed ammirare un pezzo del muro dove N.O.F.4 (la sigla con cui il Nannetti si firma e si identifica) ha inciso il suo diario di pietra. La guida che ci ha intrattenuto ha raccontato con molta enfasi e partecipazione i sentimenti e le vicissitudini dello sfortunato protagonista, trasmettendoci motivi di riflessione molto toccanti.

Con la seconda visita guidata, gentilmente suggerita ed organizzata per noi Rotariani dal Dr. Daniele Pitteri, direttore del complesso museale del S. Maria della Scala, siamo stati condotti ad ammirare la mostra “La città ideale – Durer, Altdorfer e i maestri nordici della collezione Spannocchi”. Una selezione di quadri settecenteschi raffiguranti scene sacre, ritratti, scene mitologiche, nature vive e morte, “bambocciate”, scene di battaglie e di caccia, provenienti dalla Pinacoteca Nazionale e Museo Civico di Siena.

La serata è poi continuata presso la sala de “La Suvera”, dell’Accademia dei Rozzi, dove si è tenuta la Conviviale senza campana, durante la quale i Soci si sono piacevolmente intrattenuti a cena.

mm

Written by: Presidente

Lascia un commento