mm

Visita del Governatore del Distretto 2071 – Letizia Cardinale

by Elisabetta Miraldi on

Giovedi 17 settembre 2020, alla presenza dell’Assistente Pietro Burroni, il Governatore Letizia Cardinale ha effettuato la prima parte della sua Visita Ufficiale al nostro Club. Quest’anno una visita completamente diversa, in quanto, per le disposizioni prudenziali nella fase di pandemia Covid-19 indicate dal Presidente Internazionale Knaack, viene tenuta in forma telematica. Ci auguriamo tutti che nei mesi a venire possa esserci un prosieguo più “ludico” di questa visita, che ci consenta di vederci in presenza, in una riunione conviviale con consorti e familiari.

La visita del Governatore è l’avvenimento più importante nella vita del Club: la massima autorità rotariana del Distretto viene a rendersi conto dello stato club, viene a conoscerne i programmi, le attività e i service e viene a conoscerne più da vicino le persone, perché il Rotary è soprattutto rapporto personale.

Dopo un primo riservato colloquio con il Presidente e il Segretario, il Governatore ha incontrato in plenaria il Consiglio Direttivo con i Presidenti di Commissione, i Delegati, l’Istruttore del Club, i nuovi soci e il Presidente del Rotaract Siena, Fabiola Papaleo.

Il Governatore Letizia Cardinale, prima donna a ricoprire questo ruolo nel Distretto 2071, ha salutato i soci del RC Siena, confermando il suo apprezzamento e la sua stima per il nostro Club, che compie oggi 70 anni, anche se non li dimostra: un club attento ai principi rotariani e con una importante storia di servizio, ricco di tradizione e attento al cerimoniale, ma nello stesso tempo vivace, propositivo e pronto al cambiamento.

Nel suo discorso il Governatore ha dedicato particolare attenzione allo Sviluppo dell’Effettivo ricordando che il Presidente Holger Knaack sollecita una scelta accurata dei nuovi soci, accertando che siano adatti al Club, consigliando di verificare durante l’anno che il Club soddisfi le aspettative rotariane dei soci a seguito della loro ammissione. Così come ci ha ricordato che abbiamo bisogno di più donne nei nostri club, invitandoci ad affidare loro posizioni di leadership; è anche opportuno aprire ai giovani, rotaractiani e non rotaractiani, per l’attenzione che i giovani dedicano al service, ovvero alla loro immediatezza nella progettualità.

Letizia si è detta particolarmente compiaciuta nel notare che, in occasione della sua visita, il club abbia mostrato una partecipazione numerosissima, un entusiasmo ed una competenza che non ha esitato a definire di elevato tenore rotariano. Il Distretto conferma il suo impegno a sostenere la nostra attività , nonostante le difficoltà che siamo costretti ad affrontare, ma che non scalfiscono la determinazione a compiere la nostra funzione con la dovuta competenza, lavorando Insieme. Perché solo in tal modo potremo valutare ed affrontare ogni momento del nostro Servizio per Rinnovare il Passato, Comprendere il Presente, Agire per il Futuro.

Durante la visita del governatore è stato anche dato il benvenuto nella famiglia rotariana ad una nuova amica, Elisabetta Corsi, che è entrata a far parte del Rotary in modalità telematica, prima volta nella storia del nostro Rotary.

La Visita si è conclusa con il saluto del Presidente Elisabetta, che ha ringraziato il governatore per le sue belle parole che sono il rinnovo di una intesa, di un patto, tra il Club e l’immensa famiglia rotariana che è il Rotary International. Ed infatti il Club, per quanto impegnato nella propria realtà territoriale, non è mai solo, ma è compartecipe di una straordinaria organizzazione che fa del mondo intero la sua casa.

 

mm

Written by: Elisabetta Miraldi

Lascia un commento