mm

UN CAMINETTO NOIR

by Presidente on

In una Siena di metà ‘800, tra i vicoli di Salicotto, tre omicidi accendono le paure del popolo. Le vittime presentano tutte uno strano segno sul collo e vengono ritrovate completamente dissanguate. Facile a questo punto parlare dell’omicida come di un “vampiro”.
Ed in questo buio contesto si svolgono le indagini del Commissario Marini e dell’aggregato Guglielmo Pardini voce narrante dell’intricata vicenda.
E’ questo lo scenario in cui si sviluppa il romanzo “Mentre Siena dorme” presentato giovedì 9 novembre dall’autore Arch. Andrea Siveri e dal Dott. Francesco Sani manager della casa editrice Porto Seguro.
I due relatori hanno incuriosito una platea di 46 soci e ospiti riferendo come da una vicenda realmente accaduta, tuttora ricordata nella tradizione orale delle contrade senesi, sia nato lo spunto per un “giallo” intrigante ed avvincente dal finale decisamente inaspettato.
Al termine della serata l’autore ha risposto alle molte domande della platea che non ha mancato di entrare in possesso del libro ottenendo sentite dediche personalizzate in ciascuna copia.

mm

Written by: Presidente

Lascia un commento