Caminetto del 05 Maggio 2022

Giovedì us ci siamo riuniti in compagnia della Dr.ssa Anna Maria Guiducci, storica dell’arte, che ci ha intrattenuto su un argomento molto piacevole e interessante. Si è parlato delle tavole imbandite rappresentate nelle tele che ammiriamo nei musei e di come le rappresentazioni si siano evolute nel tempo.

Allego un curriculum della Dr.ssa Guiducci.

Anna Maria  Guiducci si è laureata all’Università di Siena in Storia dell’arte con Giuliano Briganti. Vincitrice  di concorso nel Ministero Beni e Attività Culturali è stata dal 1980 al  2017 direttrice della Pinacoteca Nazionale di Siena e dal 1996 della Villa di Cesare Brandi a Vignano .

 E’ stata inoltre  responsabile per la tutela del patrimonio territoriale  di una parte della città di Siena e della provincia senese.

Ha concluso la sua carriera come Dirigente Soprintendente  di Raggio Calabria e  Vibo Valentia

Ha allestito musei , tra cui quelli di Arte Sacra di Buonconvento, e  curato mostre in Italia e all’estero, tra cui si ricordano, a Siena,  Simone Martini, Domenico Beccafumi, Duccio di Buoninsegna, Cesare Brandi e Luigi Magnani collezionisti, all’estero Catherine de Sienne ad Avignone, Capolavori di Siena a Lubiana,  Ars Narrandi a Bruxelles e Rouen

Ha diretto innumerevoli interventi di restauro

E’  stata docente dal 2002 al 2012 del master del Master europeo in Conservazione e Gestione dei Beni Archeologici e Storico-Artistici dell’Università di Siena.

Si è specializzata sui temi dell’arte senese, del restauro, della didattica museale, come testimoniano le sue molte pubblicazioni , un’ottantina di titoli

Attualmente è presidente del Club Siena per l’Unesco e responsabile per la provincia di Siena del settore cultura  dell’Auser

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento