mm

NIKI LAUDA : IL CAMPIONE CHE HA VINTO ANCHE LA PAURA

by Presidente on

Conviviale Interclub 11 settembre 2019

Hotel Piccolo Castello Monteriggioni

Presentazione in anteprima nazionale da parte dell’autore Pino Casamassima di un libro sulla vita di Niki Lauda

Mercoledi 11 settembre alle ore 19.30 presso l’Hotel Il Piccolo Castello di Monteriggioni si è svolta la Conviviale  Interclub organizzata dal Rotary Club Alta Valdelsa, presenti i Club Rotary  Siena, Siena Est, Chianciano-Chiusi-Montepulciano, Montaperti e Valdelsa durante la quale è avvenuta la presentazione in anteprima nazionale del libro “Niki Lauda il campione che ha vinto anche la paura” di Pino Casamassima.

L’autore del libro è giornalista e scrittore e dopo aver lavorato nelle redazioni di quotidiani e periodici, è stato inviato in Formula 1, opinionista per il web europeo del network americano CBS e attualmente scrive per il Corriere della Sera e cura una rubrica sul quotidiano  Il Giorno. Ha pubblicato una trentina di libri, alcuni dei quali tradotti anche all’estero.

La serata è stata molto piacevole e ha visto la partecipazione di oltre 120 invitati ai quali l’autore ha raccontato come il suo ultimo lavoro, “Niki Lauda il campioneche ha vinto anche la paura” sia frutto di anni e anni di cura eattenzione.

Il campione austriaco è stato da tutti definito uno dei più grandi piloti della storia, per ben tre volte campione del mondo. Ha vissuto una carriera clamorosa fino al grave incidente nel 1976.

Dopo i saluti dell’Assistente del Governatore Pietro Burroni e dei Presidenti dei Rotary Club del raggruppamento Toscana 2 del Distretto 2071 del Rotary International, l’autore ha coinvolto il pubblico presente leggendo brani del suo libro e proiettando filmati proprio dell’incidente in cui fu coinvolto Lauda sul circuito del Nurburgring quando dopo aver perso il controllo della sua vettura, colpì una roccia e fu travolto dalle fiamme. Rimase sfigurato in volto e riportò dei gravi danni fisici. Nonostante ciò decise di tornare in pista solo 40 giorni dopo.

Per lo scrittore Casamassima, dedicare un libro a Lauda a pochi mesi dalla  sua scomparsa, è il frutto di anni trascorsi appassionatamente a seguire le vicende e le epopee della Formula 1. E Pino Casamassima è uno che quel periodo storico in cui Lauda correva e vinceva, lo ha vissuto in prima persona, dapprima come appassionato, poi come giornalista specializzato.

L’autore ha sottolineato il fatto che nel libro non c’è solo il Lauda pilota, leggenda dell’automobilismo, ma c’è anche il Lauda uomo con le sue paure, la sua determinazione, i suoi amori e i suoi drammi.

E’ un libro molto coinvolgente, per tutti, non solo per gli addetti ai lavori, che ripercorre la vita e la carriera di un uomo che è divenuto un mito in tutto il mondo.

 

mm

Written by: Presidente

Lascia un commento