Dal Segretario

Giovedì 17 Gennaio il Club ha partecipato alle visite guidate di due mostre allestite all’interno del complesso museale del S.Maria della Scala.

La prima mostra dal titolo “Graffi profondi dell’anima” ci ha fatto incontrare di nuovo la Dr.ssa Alessandra Cotoloni, conosciuta in occasione del Caminetto del 15 Novembre scorso, durante il quale la scrittrice senese ci ha presentato il suo ultimo libro “Il Diario di Pietra”, basato sulla vera storia di Fernando Nannetti, il paziente che ha vissuto all’interno del manicomio di Volterra e che ha lasciato testimonianza della sua esistenza incidendo la propria storia immaginaria, i propri pensieri su un muro del padiglione “Ferri”. Oltre ad osservare alcuni oggetti, suppellettili e manufatti provenienti dall’ex-manicomio, abbiamo avuto la possibilità di “toccare con mano” ed ammirare un pezzo del muro dove N.O.F.4 (la sigla con cui il Nannetti si firma e si identifica) ha inciso il suo diario di pietra. La guida che ci ha intrattenuto ha raccontato con molta enfasi e partecipazione i sentimenti e le vicissitudini dello sfortunato protagonista, trasmettendoci motivi di riflessione molto toccanti.

Con la seconda visita guidata, gentilmente suggerita ed organizzata per noi Rotariani dal Dr. Daniele Pitteri, direttore del complesso museale del S. Maria della Scala, siamo stati condotti ad ammirare la mostra “La città ideale – Durer, Altdorfer e i maestri nordici della collezione Spannocchi”. Una selezione di quadri settecenteschi raffiguranti scene sacre, ritratti, scene mitologiche, nature vive e morte, “bambocciate”, scene di battaglie e di caccia, provenienti dalla Pinacoteca Nazionale e Museo Civico di Siena.

La serata è poi continuata presso la sala de “La Suvera”, dell’Accademia dei Rozzi, dove si è tenuta la Conviviale senza campana, durante la quale i Soci si sono piacevolmente intrattenuti a cena.

mm

Programma di Gennaio 2019

by Presidente on

GENNAIO

 

Giovedì 3 gennaio

Attività sospesa

 

Giovedì 10 gennaio

ore 19 NH Hotel

Caminetto aperto a familiari e ospiti

Incontriamo il Prof. Andrea Bilotti, Presidente di

Fondazione Futura, che ci aggiornerà sul service che

il Club sta realizzando nell’ambito del “Dopo di Noi”

 

Giovedì 17 Gennaio

ore 17.45 S.Maria della Scala

Conviviale senza campana

Visita guidata alla mostra “Graffi profondi dell’anima”, dove sono visibili oggetti provenienti dall’ex-manicomio di Volterra e spezzoni del muro sul quale il paziente Fernando Nannetti ha inciso la sua storia, narrata dalla Dr.ssa Alessandra Cotoloni nel libro “Diario di Pietra”.

Seguirà apericena a buffet nei locali del complesso museale

 

Giovedì 24 Gennaio

ore 20 NH Hotel

Conviviale

La serata, che vedrà l’ingresso dei nuovi Soci, sarà un importante momento di formazione e riflessione sui temi legati all’Effettivo del Club ed al suo mantenimento. Relatore il Governatore Giampaolo Ladu

 

Giovedì 31 Gennaio

Attività sospesa

mm

Conviviale degli Auguri 2018

by Presidente on

Giovedì 20 Dicembre la tradizionale Conviviale degli Auguri del nostro Club, presso l’Hotel Garden, ha visto la partecipazione di circa 180 persone, tra Soci ed ospiti.

E’ sempre estremamente piacevole il momento dell’aperitivo, un giusto lasso di tempo in cui tutti hanno la possibilità di incontrarsi, salutarsi e farsi gli auguri, prima di raggiungere i posti assegnati a tavola.

Per quest’anno rotariano ho ricevuto da Voi il privilegio di presiedere questo evento; sono stato molto felice di percepire l’atmosfera di amicizia che, come un fluido ed un’energia positiva, ogni Socio ha trasmesso al tavolo della Presidenza, durante la cena. Vi posso assicurare che tale sensazione è stata percepita anche dai rappresentanti delle autorità rotariane e cittadine sedute al tavolo d’onore: l’Assistente del Governatore Carlo Ughi, il Questore di Siena Costantino Capuano, il Comandante dei Carabinieri della Provincia di Siena Stefano Di Pace, il Comandante del 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore” Michele Fraterrigo, l’Assessore Comunale Alberto Tirelli.

A Carlo Ughi l’onore di portare i saluti e gli auguri di Giampaolo Ladu, Governatore del Distretto 2071.

Come da tradizione, il regalo alle Signore è stato consegnato dai nostri giovani Rotaractiani. Mia moglie Lucia ha voluto impreziosire l’omaggio con una decorazione artistica in ceramica, un alberino di Natale con il logo del Rotary, ricordo dell’anno rotariano 2018-2019; ogni pezzo è stato realizzato a mano dagli operatori della Cooperativa “Riuscita Sociale”, a cui abbiamo devoluto il nostro contributo.

La bravura dei due musicisti, Simona Bruni e David Baglioni, ha accompagnato lo svolgersi della cena in un crescendo di belle canzoni, sia natalizie che di musica leggera, fino al momento del tradizionale suono della campana, che ha concluso la parte ufficiale della serata.

Mi ha fatto molto piacere che la serata sia proseguita con balli e canzoni cantate al karaoke dai Soci, dai Rotaractiani e dagli ospiti rimasti fino a tardi.

Non c’è che dire: la location e l’eleganza imposta dal dress-code, i calorosi saluti ed i sorrisi, la presenza delle autorità cittadine, civili e militari, che si sono complimentate con parole sincere ed hanno ringraziato per l’accoglienza e la simpatia ricevuta, tutti questi aspetti hanno ancora una volta reso la nostra Conviviale degli Auguri un evento cittadino che ci deve rendere orgogliosi di essere Rotariani e di appartenere ad un grande Club!

Ringrazio tutti Voi per la partecipazione,

Andrea

Venerdi 14 Dicembre: un Caminetto insolito ha visto riunirsi, puntualissimi alle 7.45, i Soci del Club ed alcuni loro ospiti, per assistere alla cerimonia dell'”alzabandiera” presso la Caserma “R.Bandini” del 186° Reggimento dei Paracadutisti.

Schierati accanto al Reggimento, una volta issato il tricolore al canto dell’inno italiano, abbiamo ricevuto il benvenuto del Comandante Michele Fraterrigo, che ha salutato la nostra presenza con sentimenti di stima e amicizia verso il Rotary. La solennità della cerimonia ci ha molto emozionato, ancor più le parole del Comandante, che hanno sottolineato i valori fondanti della nostra società civile. Egli ci ha parlato di famiglia, di senso del dovere, di rispetto reciproco, di patria. Ci ha particolarmente colpito quando, nel congedare per le festività prossime i soldati schierati, ha usato i toni di un padre che si rivolge ai propri figli, invitandoli a raggiungere le proprie famiglie facendo attenzione a non correre, ad essere prudenti con le auto per tornare sani al Reggimento!

Il gruppo dei Soci ed ospiti è stato poi ricevuto al Circolo Ufficiali della caserma, dove è stata preparata una colazione di benvenuto. Dovendo partire anzitempo per un impegno istituzionale, nel salutarci il Comandante Fraterrigo ha regalato al Club il crest di Reggimento.

La mattinata ha poi avuto il suo altrettanto toccante epilogo nella visita alla sala storica della caserma, dove un plastico dettagliatissimo ha fatto da sfondo alla precisa descrizione della battaglia di El-Alamein fatta dal Sottufficiale Giuseppe Perillo, curatore del piccolo museo. Il sentimento di ammirazione e rispetto per le gesta dei Paracadutisti in quell’evento bellico del 1942 ci è stato perfettamente trasmesso dal militare. Il racconto del sacrificio degli uomini della “Folgore” nello svolgimento del loro dovere è culminato nella definizione di “invitti”, e non sconfitti, che il Sottufficiale ha coniato, puntualizzando che i superstiti non si arresero alzando bandiera bianca ma invece smisero di combattere, si “fermarono”, non avendo più niente da utilizzare per contrastare il nemico. “Io esisto perché loro hanno fatto la storia”: con questa frase siamo stati salutati dal militare che ci ha fatto conoscere gli atti di eroismo compiuti dalla Divisione Paracadutisti “Folgore”, che valsero l’onore delle armi da parte dell’esercito inglese.

Un sincero ringraziamento va al Tenente Colonnello, nonché nostro carissimo Socio e Consigliere, Angelo Intruglio, che ha curato l’organizzazione di questo incontro, insieme al nostro Prefetto Massimo Innocenti.

mm

Gita al Castello Banfi – Montalcino

by Presidente on

Sabato 24 Novembre un gruppo di 32 Soci e loro Ospiti si è recato in visita guidata alla Cantina e al Castello Banfi, nei dintorni di Montalcino. La gita ha consentito di ammirare il susseguirsi di oltre 7000 barriques e grandi botti che accompagnano e sovrastano chi si addentra lungo il percorso, tanto da rimanere quasi inebriato dal profumo dei vini che “respirano” e si affinano nel legno. Affascinante la spiegazione delle tecnologie che consentono oggi di perfezionare la filiera di produzione fin dalla selezione di ogni singolo acino.

All’eleganza un po’ “kitch”, in stile Hollywoodiano, dell’ingresso alla Cantina, fa da contraltare la bellezza della natura che circonda lo stabilimento e le pendici del Castello.

Il tour è poi proseguito con la scoperta della Balsameria, dove si produce la “salsa balsamica etrusca” (che non si può ovviamente chiamare “aceto balsamico”), per poi passare ad un aperitivo di benvenuto nell’Enoteca adiacente.

Dopo l’ottimo pranzo, accompagnato da un piacevole abbinamento di tre vini, la comitiva ha potuto ammirare il Museo della bottiglia e del vetro, all’interno del Castello.

Un doveroso ringraziamento da parte di tutti va a Massimo Verdi che, facendo da tramite, ha curato l’organizzazione e lo svolgimento della giornata, coadiuvato al meglio dal nostro Prefetto Massimo Innocenti.

 

 

mm

Programma del mese di Dicembre 2018

by Presidente on

DICEMBRE

 

Giovedì 6 Dicembre

ore 20 – NH Hotel Siena

Conviviale

Il Club incontra il Prefetto di Siena, Dr. Armando Gradone

 

 

Venerdi 14 Dicembre

ore 7.45 – Caserma “R. Bandini” – P.za Amendola, 27 Siena

Caminetto aperto a familiari e ospiti

Cerimonia dell’alzabandiera e visita alla nuova sala storica

del 186° Reggimento Paracadutisti

 

 

Giovedì 20 Dicembre

ore 19.30 – Hotel Garden – Via Custoza, 2 Siena

Cena degli Auguri

(codice di abbigliamento: cravatta nera)

 

 

Giovedì 27 Dicembre

Attività sospesa

mm

SEFR-Seminario Fondazione Rotary a Siena

by Presidente on

SEMINARIO FONDAZIONE ROTARY A SIENA

La sinergia con cui i due Rotary Club cittadini, Siena e Siena Est, hanno collaborato con la segreteria del Distretto 2071, coordinati dall’ Assistente del Governatore nonché nostro Socio Carlo Ughi, ha determinato il successo del convegno che si è svolto all’Hotel Garden.

Circa 250 Rotariani di tutta la Toscana hanno quindi partecipato al Seminario Distrettuale della Fondazione Rotary, Sabato 17 Novembre.

Un numero record che la dice lunga sull’attaccamento e la fiducia che i Soci ripongono su quello che è il “braccio operativo” del Rotary per gli interventi umanitari internazionali, cioè la Rotary Foundation, che festeggia il suo 101° anno di vita.

Il convegno, in stretta osservanza del cerimoniale, è stato aperto dal club cittadino con più anni di anzianità, attraverso un saluto di benvenuto del Presidente del R.C. Siena, Andrea Tiribocchi; mentre Silvia Trapassi, Presidente del R.C. Siena Est, ha avuto il compito di tirare le conclusioni alla fine dei lavori.

Per gli argomenti trattati e per i relatori che si sono succeduti, tutto l’incontro è stato caratterizzato da un elevato livello culturale e scientifico. Gli interventi delle numerose autorità rotariane, hanno puntualizzato, da varie angolazioni, quella che è l’azione trascorsa e presente della Fondazione Rotary, oltre ai progetti che stanno per partire.

Il Presidente del RC Pisa Galilei, Giuseppe Saggese, Pediatra, ha puntualizzato nei dettagli lo stato attuale del progetto “End Polio Now”, ribadendo l’importanza dei vaccini e confermando quanto siamo vicini a raggiungere l’obbiettivo dell’eradicazione della poliomielite. Particolarmente interessante la valutazione dei risparmi, per la società civile, ottenuti tramite le campagne di vaccinazione, sottolineati da Manola Pisani del RC Monte Argentario.

La nostra Socia Donata Medaglini ci ha magistralmente condotto attraverso la storia dell’Istituto “Achille Sclavo”, evidenziandone i traguardi raggiunti e l’impatto che ha avuto con la creazione e lo sviluppo dei vaccini a livello mondiale. Donata ha poi presentato sia il Prof. Paolo Neri, artefice della nascita e della crescita del Centro Ricerche, che il Dott. Rino Rappuoli che è il presente ed il futuro di un’ Azienda – la GSK – che, attraverso vari passaggi ed evoluzioni, è riconosciuta come un’eccellenza mondiale nel campo della ricerca sui vaccini. Tra i premiati con pergamene-ricordo, anche il Dott. Pierluigi Brogi, Presidente del “Gruppo Anziani Sclavo”, costituito dagli ex-dipendenti dell’Istituto “A. Sclavo”. 

E’ stato inoltre messo a punto anche un programma alternativo destinato ai coniugi e agli accompagnatori, che ha visto, come momento culminante, la visita alla Rocca Salimbeni, resa possibile per gentile concessione della Banca Monte dei Paschi. Un elegante aperitivo offerto dai Club senesi ai coniugi dei Rotariani ha concluso il tour guidato.

Molti i complimenti da parte dei Rotariani della Toscana convenuti a Siena, per l’organizzazione, l’ospitalità e l’atmosfera riscontrate durante la giornata.

mm

SEMINARIO FONDAZIONE ROTARY A SIENA

by Presidente on

SEMINARIO FONDAZIONE ROTARY
17 novembre 2018
Siena – Hotel Garden, via Custoza, 2

Ore 9:00 – apertura della segreteria, registrazione partecipanti e caffè di benvenuto

Ore 10:00 – Giampaolo Ladu – Governatore 2018-2019 – Onore alle bandiere ed apertura lavori
Saluti di: Massimo Nannipieri – DGE 2019 – 2020 – Letizia Cardinale – DGN 2020-2021
Andrea Tiribocchi – Presidente R.C. Siena

Ore 10:10 – Giampaolo Ladu (Governatore 2018-2019): “Un ricordo di S. Mulitsch. La vaccinazione contro la poliomielite: orgoglio dell’Italia e del Rotary”.

Ore 10:15 – Giuseppe Saggese (Presidente R.C. Pisa Galilei): “Polio e vaccini: un percorso da ultimare” – Manola Pisani (R.C. Monte Argentario): “Il valore sociale ed economico della prevenzione delle malattie”.

Ore 11:00 – Donata Medaglini (R.C. Siena): “Per non dimenticare. Un grazie a Paolo Neri ed alla Sclavo”

Ore 11:10 – Giampaolo Ladu (Governatore 2018-2019) – Maria Antonietta Denaro (R.C. Cascina)
Fabrizio Dendi (R.C. Pisa Galilei): “La Rotary Foundation in prospettiva: verso il Terzo Settore”

Ore 11:30 – Question time

Ore 12:00 – Darya Majidi (R.C. Livorno Mascagni): “66 gocce. Con i giovani, in ricordo di Massimiliano Tacchi”

Ore 12:20 – Gabriella Del Bravo (R.C. Livorno Mascagni): “Il futuro del Rotary: Alumni”

Ore 12:40 – Giuseppe Frizzi (R.C. Valdelsa) – Massimo Vianello (R.C. Castiglioncello Colline Pisano Livornesi): “I volontari del Rotary”

Ore 12:50 – Il Rotary risponde

Ore 13:00 – saluti di Silvia Trapassi, Presidente R.C. Siena Est

Ore 13:05 – Roberto Giorgetti (Presidente Commissione Fondazione Rotay) – Considerazioni finali

Ore 13:10 – Giampaolo Ladu (Governatore 2018-2019) – Conclusioni

Ore 13:30 – Buffet

Per gli accompagnatori è prevista la visita a Rocca Salimbeni, sede centrale della Banca Monte dei Paschi

Si ricorda di portare il proprio badge

mm

Conviviale in trattoria con RC Livorno

by Presidente on

Sabato 27 Ottobre un gruppo di trenta Soci e loro ospiti hanno incontrato il Rotary Club Livorno, in gita sociale a Siena e nella val d’Orcia, in una conviviale informale presso la trattoria Fonte Giusta in Camollia.

Alcuni dei Soci hanno guidato il folto gruppo dei Rotariani livornesi dall’Hotel NH al ristorante, dove il ricco menù tipicamente senese è stato particolarmente apprezzato. Ai nostri tavoli si sono aggiunti anche una coppia di Rotariani di Berlino in visita nella nostra città!

La serata è trascorsa piacevolmente e in allegria, rinsaldando il legame di amicizia rotariana già instaurato da molti anni con lo storico Club di Livorno. Tra i livornesi presenti, Riccardo Costagliola, che nel recente passato è stato nostro relatore con la storia degli stabilimenti Piaggio e della mitica “Vespa”, nonché l’ex-Questore di Siena, Pierfrancesco Galante, che ricorda con vero piacere l’esperienza vissuta in terra senese!

Al termine della cena è avvenuto il tradizionale scambio dei guidoncini fra i Presidenti Andrea Tiribocchi e Fabio Matteucci. Entrambi hanno poi a loro volta consegnato i guidoncini al Rotariano berlinese Christoph von Katte.

Ovviamente, ai saluti è seguita la promessa di ricambiare la visita il prossimo anno.

Queste sono le tipiche occasioni, informali, spontanee e sincere in cui i Rotariani di tutto il mondo si incontrano e immediatamente instaurano un vero contatto di “fellowship”, in quanto noi tutti condividiamo il grande ideale che ci fa sentire orgogliosi di appartenere al Rotary!

mm

PROGRAMMA DEL MESE DI NOVEMBRE 2018

by admin on

NOVEMBRE

 

Giovedì 1 Novembre – Attività Sospesa

 

Venerdì 2 Novembre – ore 18.00 Basilica Superiore di San Domenico – Siena

S.S. Messa in suffragio dei Soci Rotariani e dei loro familiari defunti

 

Giovedì 8 Novembre Conviviale ore 20.00 NH Hotel – Siena 

La doppiatrice Tiziana Avarista ci parla della sua professione attraverso dimostrazioni pratiche in diretta. I Soci potranno provare l’emozione di effettuare un doppiaggio.

 

Giovedì 15 Novembre Caminetto aperto a familiari ed ospiti – ore 19.00 NH Hotel – Siena

Presentazione del libro “Il diario di pietra” della Dr.ssa Alessandra Cotoloni, Architetto e Scrittrice senese.
Il romanzo, ispirato ad una storia vera, ci porta nell’oscuro mondo degli ex-manicomi. L’autrice illustrerà i contenuti della mostra che sarà inaugurata il 19 Novembre presso la Galleria Olmastroni di Palazzo Patrizi.

 

Sabato 17 Novembre ore 9.00 Hotel GARDEN – Siena

SEMINARIO FONDAZIONE ROTARY

Programma inviato via mail e disponibile anche sul sito del Distretto 2071

 

Giovedì 22 Novembre Caminetto per soli Soci – ore 19 NH Hotel – Siena

Argomenti Rotariani.

 

Sabato 24 Novembre Gita Sociale – Castello Banfi

Visita alle cantine e pranzo. Seguirà programma dettagliato.

 

Giovedì 29 Novembre Assemblea Ordinaria dei Soci – ore 20.00 NH Hotel – Siena

Assemblea per elezione Presidente 2020/21 e Consiglio Direttivo annata 2019/2020.