Dal Presidente

Giovedì 5 settembre Conviviale

ore 20.00 NH Excelsior -Siena

Relatrice Dott.ssa Claudia Vignali

Direzione Medica   STARDEA srl

La conviviale di giovedi 5 settembre 2019 presso l’Hotel NH  Excelsior di Siena ha avuto come  relatrice, in tema di Integratori Alimentari,  la dott.ssa Claudia Vignali, accompagnata da due soci fondatori della STARDEA srl di Parma ; il senese Vieri Falchi e il Sig. Pietro Trascinelli, Past President del Rotary Parma Farnese.

La dott.ssa Vignali è responsabile della  Direzione Medica STARDEA, azienda specializzata nel settore dei Prodotti Nutraceutici, Medical Devices e Dermocosmetici. Ha conseguito la laurea triennale in Biologia, la Magistrale in Tecnologia Ambientale e il Dottorato di Ricerca in Scienze e Tecnologie dell’Alimentazione. Possiede molteplici competenze tecniche che spaziano da una grande conoscenza nella gestione dei farmaci, agli alimentidietetici per scopi medici, dalla conoscenza del processo di ricerca nell’industria farmaceutica al marketing farmacologico.

 

Nel corso della serata ha illustrato con dovizia di particolari e in modo esaustivo al pubblico presente l’uso degli integratori alimentari e la corretta informazione nell’era digitale del loro utilizzo. Secondo studi recenti infatti, 3 italiani su 4 fanno uso di integratori alimentari e di questi, 1 su 2 si documenta prima di acquistarli, nel 51% dei casi, sul web.

 

Il 34% degli italiani cerca informazioni mediche sui siti web senza consultare il proprio medico, un fenomeno che rischia di compromettere, oltre alrapporto medico-paziente, anche il proprio stato di salute, per via delle informazioni scorrette. Per capire se un sito internet sia attendibile oppure no si dovrebbero seguire le 5 regole che arrivano direttamente dalla Healt on the NetFoundation:

 

  1. -il sito deve riportare il nome del proprietario o sponsor

 

  • -il sito deve riportare la data dell’ultimo aggiornamento per assicurarsi che contenga informazionirecenti

 

  • -il sito web non deve sostituirsi ai consigli delmedico

 

  • -il sito web deve possedere un comitato editoriale o un comitato consultivo

 

  • -le informazioni devono essere accompagnate da referenze espliciteo links di fontiscientifiche

 

 

L’integratore alimentare ha acquisito negli anni un ruolo da protagonista in ambito di salute e benessere dell’individuo e rappresenta oggi la seconda categoria di prodotto in farmacia dopo il farmaco su prescrizione, soprattutto nella prevenzione delle malattie, la regolazione funzionale e come supporto a trattamenti farmacologici.

Nel corso della sua relazione, la Dott.ssa Vignali ha sottolineato che gli integratori alimentari sono definiti dalla normativa di settore (Direttiva 2002/46/CE, attuata con il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169) come:

 

“prodotti alimentari destinati ad integrare la comune dieta e che costituiscono una fonte concentrata di sostanze nutritive, quali le vitamine e i minerali, o di altre sostanze aventi un effetto nutritivo o fisiologico, in particolare, ma non in via esclusiva, aminoacidi, acidi grassi essenziali, fibre ed estratti di origine vegetale, sia monocomposti che pluricomposti, in forme predosate”.

 

A differenza del Nutraceutico (termine che nasce dall’unione delle parole “nutriente” e farmaceutico”) che rappresenta una sostanza di estrazione  naturale con azioni farmacologiche dimostrate ( es. la monacolina K presente nel riso rosso fermentato  in grado di diminuire i livelli di colesterolo nel sangue), l’Integratore Alimentare è una sostanza nutriente  normalmente inclusa nella dieta ( es. fibre vegetali, vitamine, acidi grassi essenziali) la cui supplementazione  può avere ruolo di integrazione in caso  di carenze.

 

La Dott.ssa Vignali ha quindi ricordato come questi prodotti possono contribuire al benessere ottimizzando lo stato o favorendo la normalità delle funzioni dell’organismo, tuttavia la loro immissione in commercio è subordinata alla procedura di notifica dell’etichetta al Ministero della Salute.

 

Al termine della relazione, le numerose domande e considerazioni da parte dei presenti, dimostrando  interesse e apprezzamento, hanno testimoniato la sempre maggiore informazione richiesta dal cittadino che chiede suggerimenti per il mantenimento del suo stato di salute inteso oggi come uno stato di completo benessere fisico, mentale  e sociale e non come semplice assenza di malattia.

…DALLA BAVIERA CON SIMPATIA…

Con lo sfondo di un meraviglioso profilo di Siena all’ora del tramonto, si è svolta, al Castel di Pugna, la tradizionale Conviviale denominata “senza Campana”, ma non senza entusiasmo e con grande amicizia per un anno di Servizio che sta per ripartire.

La serata, dopo i saluti e l’introduzione del Presidente Francesco de Feo, ha visto l’intervento del Delegato alle Borse di Studio del Club Massimo Innocenti, che ha presentato la borsista Carola Manon Meindl, la quale ha frequentato, nel programma oramai ultra trentennale dello “scambio giovani” con il RC di Weilheim, il corso di perfezionamento della lingua italiana tenutosi presso l’Università per Stranieri di Siena.

Come esposto dal Delegato, la giovane ha avuto il privilegio di partecipare e presenziare con grande  gioia ed entusiasmo a varie iniziative insieme ad alcuni rotariani  che, grazie alla loro disponibilità, le hanno permesso di vivere in modo intenso la Città. La borsista è stata accolta al suo arrivo dal Presidente ed alcuni Soci con una cena informale di benvenuto, e nel proseguo della sua permanenza, è stata accompagnata alle feste titolari di due Contrade; con i giovani del Rotaract ha condiviso le emozioni del Palio ed alcune serate passate in loro compagnia.

Carola nel suo breve saluto, fatto in un italiano pressoché perfetto, si è mostrata commossa e molto felice dell’esperienza e dell’accoglienza da parte del ns. Club, che, come ha tenuto a rimarcare, le rimarrà per sempre impressa nel cuore e nella mente.

A conclusione dell’intervento Massimo Innocenti ha tenuto ad evidenziare come il nostro Club intrattenga rapporti di collaborazione con due delle Istituzione più importanti di Siena: l’Accademia Musicale Chigiana e l’Università per Stranieri, due eccellenze cittadine rivolte al mondo ed attente alla crescita delle competenze tecniche e culturali dei giovani. Il Delegato ha sottolineato come mediante la donazione di complessive quattro borse di studio il Club continui a garantire cura ed attenzione per le nuove generazioni ambasciatrici nel mondo.

La piacevolissima serata è stata intervallata da interessanti cenni storici da parte della Dott.ssa Federica Olla sulla location e sulla Famiglia Fumi Cambi Gado, che ha messo a disposizione la sua prestigiosa dimora per una sana Conviviale rotariana.

A conclusione Carola è stata omaggiata dal Club con un libro riguardante la professione futura che andrà ad intraprendere e del guidoncino del Club.

In grande armonia i partecipanti hanno lasciato il profilo lontano della Città, illuminato da una meravigliosa notte agostana.

                                                                                                                                                 Massimo   Innocenti


mm

Borsisti Università per Stranieri A.R. 2019-20

by Presidente on

Domenica 4 agosto è arrivata a Siena la giovane borsista di Weilheim, la città tedesca della Baviera gemellata con il nostro Club.

Un’improvvisa indisposizione non ha consentito purtroppo  la partecipazione della seconda giovane prescelta, Johanna Zach, che ha scusato la sua impossibilità a raggiungere Siena e unirsi a Carola Manon Meindl, ringraziando il Club per l’opportunità offerta.

La giovane amica bavarese è stata  ricevuta al suo arrivo dal nostro Socio Delegato Massimo Innocenti e, sbrigate le formalita’ di rito inerenti l’alloggio presso la Residenza Universitaria di S. Prospero, ha potuto gustare , secondo una consolidata
tradizione, una prima pizza di benvenuto in compagnia del Delegato Massimo Innocenti, del Presidente Francesco de Feo, del Past President Andrea Tiribocchi, del Socio Mauro Picchi con rispettive consorti e del Presidente del Rotaract Siena Riccardo Intruglio.

Carola ha iniziato, come previsto, a frequentare sin dal giorno successivo al suo arrivo, i corsi di italiano presso l’Università per Stranieri usufruendo della borsa di studio messa a disposizione dal nostro Club.

Mercoledi 7 agosto il nostro Past President Andrea Tiribocchi, insieme alla gentile consorte Lucia, ha organizzato un incontro nella Società “La Pania” della Nobile Contrada del Nicchio in occasione della Fiera Gastronomica.

Carola ha così potuto immergersi subito nell’atmosfera stracittadina in compagnia  dei nostri soci Cesare Pepi e gentile  consorte Gisella, Anna Lisa Albano, Massimo Innocenti, Elena Bindi e del Presidente del Rotaract Siena Riccardo Intruglio trascorrendo una piacevole serata.

Per assistere alla Prova Generale del Palio, gli amici Rotaractiani hanno  infine ospitato la nostra giovane borsista nel migliore dei modi offrendole la visione mozzafiato della Piazza del Campo da una terrazza.

Carola è rimasta affascinata dallo spettacolo, scattando numerose foto a ricordo del suo soggiorno nella nostra città.

Un contest fotografico cui partecipano ogni anno rotariani di tutto il mondo e che vede, quest’anno, sul podio, la foto di un rotariano senese.

Lo scatto selezionato è di Luca venturi del Rotary Club di Siena Est ( figlio del nostro socio Pier Luigi Venturi) e fissa l’immagine del giubilo della Contrada del Drago in occasione della vittoria del 2 Luglio 2018 : in Piazza il fantino Brio, sospeso tra la folla gioiosa, dopo aver alzato il nerbo al terzo bandierino sullo splendido Rocco Nice.

“Nel concorso fotografico di quest’anno, sono state oltre 600 le iscrizioni da 59 paesi e aree geografiche-dall’Argentina allo Zimbabwe e da molti luoghi. Abbiamo visto i membri del Rotary lavorare sui progetti e incontrare le persone”. Questo si legge nella comunicazione del Rotary International. E ancora : ” Il nostro giudice, George Steinmetz, porta i suoi decenni di esperienza viaggiando e fotografando il mondo”.

Nel numero di giugno 2019 della rivista the Rotarian vengono mostrate le splendide foto selezionate e al terzo posto troviamo lo scatto intenso di Luca Venturi.Questa la motivazione del premio :“questa fotografia cattura perfettamente un momento del Palio di Siena, L’espressione del fantino e i volti in primo piano trasmettono molta emozione, ma poi il tuo occhio viaggia intorno all’immagine e vedi il contesto della Piazza del Campo. Incorniciare un attimo come questo fa sentire come se tu fossi parte della scena, venendo spinto tra la folla. E’ un ottimo modo per catturare l’energia del momento”.

All’amico Luca Venturi le congratulazioni da parte del Rotary Club Siena per questo prestigioso riconoscimento e gli auguri per ulteriori nuove affermazioni.

mm

CAMINETTO ALLA ACCADEMIA CHIGIANA

by Presidente on

Caminetto aperto a familiari e amici del 25 Luglio 2019

ChigianArtCafè   Accademia Chigiana


 

Giovedi 25 Luglio si è tenuto il tradizionale Caminetto aperto a  familiari e amici presso la ChigianArtCafè –Accademia Chigiana, prima della pausa estiva.

I soci del Club si sono ritrovati nel cortile di Palazzo Chigi Saracini per un informale momento di  incontro.

Il caminetto, trasformato in realtà in apericena in considerazione del luogo e del particolare periodo dell’anno, si è aperto con l’esibizione in concerto musicale live di due allievi del corso di violino del Maestro Boris Belkin dell’Accademia Chigiana.

L’allieva Erika Ngarmcroh ha eseguito il Capriccio n. 9 di Niccolò Paganini e il Caprice La Velocitè di Henri Wieniawski ; a seguire, l’allievo  Roman Filipov si è cimentato nei Capricci n. 23 e n. 24 di Niccolò Paganini.

L’applauso sincero e prolungato da parte dei Soci convenuti ha sottolineato l’ammirazione e l’apprezzamento per l’esecuzione sicura, competente e ricca di preziosi virtuosismi.

La serata è poi proseguita in un clima di serena convivialità e i Soci si sono intrattenuti a lungo per poi salutarsi prima delle vacanze estive, dandosi appuntamento alla prevista Conviviale senza Campana che segnerà, come di consueto, la ripresa delle attività del Club.





Venerdi 19 Luglio, accompagnato dal  Socio Federigo Sani , il nostro Vice-Presidente Franco Siveri  ha consegnato la prima delle due borse di studio che, a decorrere dal 1996, il Rotary Club Siena ha istituito per gli allievi dell’Accademia Musicale Chigiana. Il Maestro Patrick Gallois, docente del Corso di Alto Perfezionamento di  Flauto, ha attribuito il premio all’allieva tedesca Diren Duran.

Il concerto, molto apprezzato dai numerosi presenti, ha confermato il prestigio  di questa istituzione della nostra citta’ e la qualità dei giovani musicisti ;  il Rotary Siena, onorato di poter consegnare l’attestato del Club, ha rinnovato il proprio impegno al tradizionale supporto a favore dei giovani talenti dell’Accademia Musicale Chigiana.

mm

NATI PER LEGGERE E PER LA MUSICA

by Presidente on

Conviviale del 18 Luglio 2019

 

NH Hotel Siena

 

Relazione della Dott.ssa  SILVIA DRAGONI

 

Giovedi 18 Luglio, presso l’NH HOTEL Siena si è svolta la Conviviale che ha avuto come relatrice la Dott.ssa SILVIA DRAGONI.

Laureata in Medicina-Chirurgia presso l’Università degli Studi di Firenze, specializzata in Clinica Pediatrica, la Dott.ssa DRAGONI è stata nominata nel 2017 Referente Regionale del Progetto “ Nati per Leggere e per la Musica” e in tale veste opera come divulgatrice del programma e formatrice in docenza in corsi multidisciplinari per bibliotecari, volontari, operatori sanitari oltre ad aver firmato il Patto della Lettura per la Regione Toscana.

Nel 2017, insieme alla biblioteca degli Intronati del Comune di Siena e alla Rete documentaria senese ( Redos) ha vinto il premio nazionale Nati per Leggere alla Fiera Internazionale del Libro di Torino con il progetto “ Tu (NON) sei piccolo” – per il miglior progetto di promozione della lettura rivolto ai bambini 0-5 anni.

Nella motivazione del premio si legge : “ Si premia un progetto che da una serie di iniziative non coordinate, già presenti nel territorio, è riuscito a creare una rete capillare in grado di toccare utenze diverse. Un progetto pluriliguistico e multietnico, che rivolge particolare attenzione al prenatale e al neonatale”.

 

Nella sua introduzione, la Dott.ssa Dragoni ha descritto scopi e finalità di Nati per Leggere, un’iniziativa culturale no profit promossa dall’azione congiunta dell’Associazione Italiana Biblioteche ( AIB), dall’Associazione Culturale Pediatri (ACP) e dal Centro per la Salute del Bambino (CSB).

Il progetto, nato nel 1999, ispirato a studi ed esperienze condotte presso il Boston Medical Center ,si prefigge l’intento di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra 6 mesi e 6 anni con lo scopo di favorire la percezione del libro come strumento e crocevia di intense esperienze affettive-esistenziali.

 

Nati per la Musica  è invece un progetto italiano avviato nel 2005 sulla scia di Nati per Leggere per la diffusione della musica nella fascia di età 0-6 anni ; anche questo progetto si inserisce nell’ambito del sostegno alla genitorialità, considerato che la musica, coltivata fin dalla prima infanzia, è utile a favorire uno sviluppo equilibrato e armonico dell’individuo e nel 2007 ha ottenuto  il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo.

 

 

 

La relatrice ha quindi illustrato, alla luce dei dati  prodotti da numerosi studi,  come sia ormai accertato che un adulto che legge ad alta voce genera nel bambino un senso di protezione e di stimolo per lo sviluppo emotivo ed intellettuale , sottolineando infine gli effetti positivi che possono derivare dall’abitudine a leggere ai bambini sin dai primi anni di vita   quali l’ aumento del tasso di scolarizzazione oltre a un migliore sviluppo relazionale e affettivo del bambino.

Oltre al piacere impareggiabile della condivisione del racconto ( si pensi alle filastrocche o alle ninna-nanna) che rafforza la relazione genitori-figli, l’abitudine a leggere risulterebbe dunque un elemento che può concorrere anche a realizzare   una migliore crescita civile e sociale di una comunità.

La relazione si è quindi conclusa con la segnalazione ai presenti di alcuni libri per bambini, selezionati dall’Osservatorio Editoriale di Nati per Leggere e adeguati alle diverse età secondo criteri che tengono conto delle illustrazioni, della veste tipografica, dell’aspetto pedagogico.

Nella seconda parte della serata, la relatrice ha poi risposto alle diverse domande e considerazioni che i Soci presenti hanno formulato a dimostrazione dell’interesse suscitato dall’argomento.

La conviviale si è chiusa con i ringraziamenti da parte della Dott.ssa Dragoni al Club per l’accoglienza e l’ospitalità ricevute, con la speranza di aver contribuito alla diffusione del progetto sottolineando il valore e l’utilità della lettura

mm

IL ROTARY CONNETTE IL MONDO !

by Presidente on

Caminetto 11 Luglio NH Hotel Siena

 

Giovedi 11 Luglio, presso l’Hotel NH Siena, si è tenuto il primo caminetto dell’annata rotariana 2019-20.

Considerato che Luglio segna l’inizio del nuovo anno di incarico dei dirigenti Rotary, il Presidente Francesco de Feo ha preliminarmente presentato il Consiglio Direttivo e l’Organigramma completo del Rotary Club Siena, rinnovando la sua gratitudine a tutti coloro che hanno accettato questo impegno.

Ha quindi brevemente ricordato il suo percorso di Presidente Incoming, durante il quale ha potuto affinare le sue conoscenze e competenze rotariane in attesa del “passaggio del collare” ,sia consultandosi con il Presidente in carica e frequentando il Consiglio Direttivo del Club, sia partecipando attivamente al Seminario d’ Istruzione dei Presidenti Eletti ( SIPE), alla Assemblea di Formazione Distrettuale e al Congresso Distrettuale.

Ha tratteggiato, infine, le priorità strategiche della nuova annata.

Se, come recita il motto che il Presidente  Internazionale Mark Maloney ha scelto per l’annata 2019-20, “ Il Rotary connette il mondo” gli obiettivi da perseguire sono , in estrema sintesi, riassunti in due impegni : da un lato unire le persone all’interno del Club migliorando il coinvolgimento di ognuno e creando un Rotary sempre più forte, dall’altro aumentare l’impatto del Rotary sulla comunità, dimostrando l’influenza positiva delle nostre azioni.

Sulla base di questi presupposti, il Presidente ha poi presentato il service principale dell’annata, ovvero il progetto di ristrutturazione del secondo taxi per utenza con disabilità motoria, volto ad offrire un contributo alla soluzione del problema legato agli spostamenti delle persone disabili all’interno del tessuto cittadino. Questo service viene a rappresentare una continuità dell’iniziativa di sostegno alla disabilità assunta nel 2017 con la trasformazione di un primo taxi grazie all’intervento economico del nostro Club.

L’analisi dei dati delle chiamate evase per i disabili, la necessità di garantire una pluralità di offerta hanno indotto il tavolo tecnico di controllo a valutare l’opportunità di anticipare la messa in servizio del secondo taxi, prevista da Delibera Comunale originariamente  al termine di un quinquennio.

A dimostrazione della importanza e dell’impatto sulla comunità, questo progetto ha ottenuto l’approvazione della Commissione Distrettuale che esamina le domande per District Grants e l’assegnazione della sovvenzione.

 

 

 

Nella incantevole cornice della Certosa di Pontignano, giovedì 4 luglio si è tenuta la Conviviale Concerto del Rotary Club Siena che ha aperto, come da tradizione, l’annata rotariana 2019-2020.In un luogo pervaso da atmosfere mistiche e di grande spiritualità, la scelta del concerto non poteva essere meglio rappresentata dal jazz coinvolgente della Big Band Machine sotto la guida sicura e competente del suo direttore e arrangiatore principale Klaus Lessmann, grande solista del panorama jazzistico italiano e europeo, capace di preziosi virtuosismi al clarinetto  e da tempo stabilitosi a Siena  dove dal 1990 insegna strumento, composizione e arrangiamento nell’ambito dei corsi di Siena Jazz. La musica jazz è musica per l’anima, esplosione di un’improvvisazione intensa e concentrata, estasiante e libera; pubblico rapito dalla musica spontanea e moderna della band che ha ripercorso con efficacia le varie età del jazz dal jazz classico di Duke Ellington per arrivare ai brani originali composti dal direttore Klaus Lessmann. Al termine del concerto i molti presenti hanno potuto gustare in compagnia degli orchestrali un ottimo aperitivo servito nel chiostro; la piacevole conviviale ha degnamente conclusouna bella serata di amicizia e spirito rotariano.

mm

PROGRAMMA LUGLIO 2019

by Presidente on

Giovedì 4 luglio 2019

Conviviale Apertura A.R. 2019/2020 – Certosa di Pontignano – 18:30

  • 18,30 Chiostro Certosa di Pontignano concerto Big Band Machine Dir. Klaus Lessmann
  • 20,00 Conviviale

Giovedì 11 luglio 2019

Caminetto per soli soci – NH Hotel Siena – 19:00

Presentazione programma a.r. 2019-20

Giovedì 18 luglio 2019

Conviviale – NH Hotel Siena – 20:00

“Nati per leggere e per la musica” Dott.ssa Silvia Dragoni referente Regionale. Il progetto, che promuove la lettura in famiglia sin dalla nascita, è risultato vincitore nel 2017 (VIII edizione) per la sezione Reti di Libri-Progetti esordienti, quale miglior progetto di promozione della lettura rivolto ai bambini tra 0 e 5 anni, al Salone Internazionale del libro di Torino.

Giovedì 25 luglio 2019

Caminetto aperto a familiari ed amici – ChigianArtCafè – Accademia Chigiana – 19:00

Sarà l’occasione per salutarci prima delle vacanze estive.