Notiziari di Club

mm

RIUNIONE CONVIVIALE DEL 19 APRILE 2018

by Presidente on

Riunione conviviale densa di avvenimenti quella che giovedì 19 aprile ha visto riuniti circa 70 soci e ospiti presso l’hotel NH a Siena.
Dopo i saluti di rito il Presidente Inturrisi ha ricordato che era la serata degli “spaghetti del Tota” spiegando, a beneficio degli ospiti, che il prof. Giovanni Tota, medico stimato e Professore Ordinario di Chirurgia Pediatrica presso la facoltà di medicina e chirurgia del nostro Ateneo, era stato per molti anni uno dei soci più attivi del Club di cui aveva ricoperto la carica di presidente nell’annata rotariana 1996/97. Naturalmente incline al sorriso, sempre disponibile nei confronti di tutti Giovanni Tota amava manifestare anche tangibilmente la sua amicizia e ogni anno, al ritorno da qualche viaggio nella nativa Puglia, era solito portare al club il suo olio e degli spaghetti particolari e buonissimi che, in una sorta di rito, venivano gustati nel corso di una conviviale. Questo aveva dato il nome alla “serata degli spaghetti del Tota” e in seguito, quando purtroppo Giovanni ci lasciò, Ottavia Tota ha voluto continuare questa tradizione perpetuando il ricordo di un caro Amico.
Dopo la cena la serata è entrata nel vivo con la relazione dell’Avv. Alessandro Lepri, Presidente della Siena Parcheggi s.p.a., sul tema “Mobilità e sosta a Siena”.
Il relatore ha esaustivamente illustrato le funzioni della società che presiede, le strutture che sono gestite ed i progetti in cantiere per consentire una migliore fruibilità delle aree di sosta e della circolazione stradale complessiva.
Particolare attenzione è stata riservata all’area cosiddetta “ex campino di S. Prospero” oggi utilizzata come zona di attracco dei bus turistici e che presto sarà oggetto di un intervento di riqualificazione con la sostituzione del manto stradale, l’apposizione di una leggera pensilina e la realizzazione di bagni pubblici in uno dei bastioni di Fortezza.
Non di meno è stato ricordato il progetto per la realizzazione di un nuovo parcheggio in zona Porta Romana attualmente in fase di definizione.
Al termine dell’intervento numerose sono state le domande rivolte al relatore che ha fornito chiare e precise risposte ai presenti.
La serata si è conclusa con il tradizionale omaggio al relatore del guidoncino del Club e del “sanesino” a ricordo dell’evento.

mm

PROGRAMMA DEL MESE DI APRILE 2018

by Presidente on

APRILE 2018

Giovedì 5 ore 20:00 – Riunione Conviviale c/o NH Hotel Siena
Nel corso della riunione interverrà il nostro socio Dott. Andrea Arcamone che tratterà il tema
“La Protezione Internazionale – legislazione e problematiche”

Giovedì 12 ore 19:00 – Riunione al Caminetto c/o NH Hotel Siena
Argomenti rotariani

Giovedì 19 ore 20:00 – Riunione Conviviale c/o NH Hotel Siena
Nel corso della riunione interverrà l’Avv. Alessandro Lepri (Presidente Siena Parcheggi spa) sul tema
“Siena Parcheggi: mobilità e sosta a Siena”

Giovedì 26 ore 19:00 – Riunione al Caminetto c/o NH Hotel Siena
Nel corso della riunione interverrà il Prof. Paolo Benini che tratterà il tema
“La prestazione umana”

Giovedì 15 marzo presso l’Hotel Garden in Siena si è tenuta una partecipata riunione conviviale che ha visto ospite del club e relatore della serata il Dott. Claudio Marcello Costa.
Per i pochi che non lo conoscessero occorre ricordare che Claudio Marcello Costa, amichevolmente il “Dott. Costa”, è un medico chirurgo specializzato in Ortopedia, Traumatologia, Fisiochinesiterapia e Medicina dello Sport che ha svolto la professione di Medico Traumatologo presso gli Istituti Ortopedici Rizzoli di Bologna.
La sua notorietà deriva principalmente dal mondo del motociclismo in quanto ideatore e realizzatore della “Clinica Mobile” sempre presente nelle gare dei campionati del mondo della Superbike e della MotoGP. Tutti, e in particolare i piloti, hanno trovato e trovano tuttora nelle Cliniche Mobili un aiuto medico insostituibile e le hanno considerate come un altare per celebrare il rito magico di risorgere dalle ferite, dalle fratture e dalle malattie, per continuare a inseguire i loro sogni.
Il Dott. Costa, prendendo spunto da alcuni filmati da lui selezionati e dalla sua recente pubblicazione intitolata “L’eroe che è in te”, ha illustrato una filosofia di vita che aiuta a trovare in se stessi la forza per conquistare l’impossibile rappresentando come l’uomo abbia dentro di sé qualcosa di eroico, qualcosa che come nei casi di Alex Zanardi, Loris Capirossi e Mick Doohan, permette di risollevarsi dalla malasorte per scrivere pagine indimenticabili della storia delle competizioni come della loro vita.
Con una narrazione mai banale e caratterizzata da toni normalmente riservati agli amici intimi il Dott. Costa ha saputo intrattenere e coinvolgere i presenti che non hanno mancato di rivolgergli numerose domande a cui il relatore ha fornito sempre puntuali e acute risposte.
Tale apprezzata disponibilità è stata mantenuta fino al termine della serata quando, ad ora ormai tarda, non si è sottratto alle molte richieste di fotografie e di dediche sul libro “L’eroe che è in te” con cui molti hanno voluto arricchire la propria biblioteca.

mm

PROGRAMMA DEL MESE DI MARZO 2018

by Presidente on

MARZO 2018

Giovedì 1 ore 20:00Riunione Conviviale c/o NH Hotel Siena
Nel corso della riunione interverrà il Prof. Francesco Francioni che tratterà il tema “L’Italia nei Tribunali Internazionali
Il Prof. Francioni è Professore Emerito di diritto internazionale all’Istituto Universitario Europeo, Firenze e Professore di organizzazione internazionale presso la LUISS, Roma ed è il giudice ad hoc designato dall’Italia al Tribunale internazionale sul diritto del mare di Amburgo sul cd. caso dei marò

Giovedì 8 ore 19:00Riunione al Caminetto c/o NH Hotel Siena
Argomenti rotariani

Giovedì 15 ore 20:00Riunione Conviviale c/o Hotel Garden Siena
Nel corso della riunione interverrà il Dott. Claudio Marcello Costa illustrando il proprio libro “L’eroe che è in te”.
Il Dott. Claudio Marcello Costa è un medico italiano, noto al grande pubblico come “dottor Costa” e fondatore della “clinica mobile” che per 30 anni ha assistito e curato tutti i migliori piloti della MotoGP

Giovedì 22 ore 19:00Riunione al Caminetto c/o NH Hotel Siena
Argomenti rotariani

Giovedì 29 attività sospesa

mm

UN CARNEVALE IN INTERCLUB

by Presidente on

Martedì 13 febbraio i Rotary Club Siena e Siena Est si sono ritrovati presso l’Hotel Garden per festeggiare il carnevale 2018.
I numerosi partecipanti, molti dei quali in costume, hanno dato vita ad una simpatica e piacevole serata dove la spensieratezza ha fatto da padrona strappando sorrisi e momenti di convivialità. E proprio i costumi hanno caratterizzato la serata dove alcuni soci hanno spaziato dalla Banda Bassotti agli anni ’70, dalla coppia egiziana ai diavoli, dai capitani di marina alle prese con gli squali ai maghi e prestigiatori fino ai più sobri (e meno coraggiosi) papillon luminosi o alle mascherine multicolori.
Non è ovviamente mancata la musica che con note tipicamente funky e disco ha richiamato in pista praticamente tutti i presenti.
Per i partecipanti un evento che ha contribuito a rinsaldare amicizie e conoscenze nel più sentito spirito dell’amicizia rotariana.

 

mm

CAPODANNO 2017

by Presidente on

Un Capodanno diverso quello che per la sera di San Silvestro ha visto riuniti a Villa Fagnano molti amici del Rotary Club Siena e del Rotary Club Siena Est con i loro ospiti. Una serata trascorsa in serenità, salutando il nuovo anno con leggerezza e senza dimenticare l’amicizia che lega tutti coloro che condividono l’autentico spirito rotariano.
A nome del Rotary Club Siena a tutti tanti cari auguri con l’auspicio di un sereno 2018 ricco di soddisfazioni personali e professionali.

mm

UN CAMINETTO NOIR

by Presidente on

In una Siena di metà ‘800, tra i vicoli di Salicotto, tre omicidi accendono le paure del popolo. Le vittime presentano tutte uno strano segno sul collo e vengono ritrovate completamente dissanguate. Facile a questo punto parlare dell’omicida come di un “vampiro”.
Ed in questo buio contesto si svolgono le indagini del Commissario Marini e dell’aggregato Guglielmo Pardini voce narrante dell’intricata vicenda.
E’ questo lo scenario in cui si sviluppa il romanzo “Mentre Siena dorme” presentato giovedì 9 novembre dall’autore Arch. Andrea Siveri e dal Dott. Francesco Sani manager della casa editrice Porto Seguro.
I due relatori hanno incuriosito una platea di 46 soci e ospiti riferendo come da una vicenda realmente accaduta, tuttora ricordata nella tradizione orale delle contrade senesi, sia nato lo spunto per un “giallo” intrigante ed avvincente dal finale decisamente inaspettato.
Al termine della serata l’autore ha risposto alle molte domande della platea che non ha mancato di entrare in possesso del libro ottenendo sentite dediche personalizzate in ciascuna copia.

Nel trascorso fine settimana il nostro Club ha ricevuta la visita di una nutrita delegazione di amici del R.C. Cambridge nel segno di un consolidato gemellaggio tra i due Club e di una sincera amicizia tra i rispettivi soci.
Accolti venerdì sera con una cena di benvenuto in un locale posto nella sempre magica Piazza del Campo, i nostri amici hanno trascorso la giornata di sabato visitando Il Duomo, il Palazzo Pubblico, il Museo della contrada della Torre, la locale Sinagoga rimanendo affascinati dalla nostra città, dai suoi vicoli e dalle mille attrazioni che ogni angolo della città riserva al visitatore. Cicerone l’insostituibile Filippo Fiorentini che con uso sapiente della lingua inglese e grande simpatia ha permesso agli amici inglesi di godere delle principali bellezze di Siena.
Nella serata di sabato si è tenuta una riunione conviviale presso il Ristorante Millevini con una nutrita partecipazione di soci. Nel corso della riunione il Presidente Inturrisi ha porto i saluti del Club agli amici inglesi e questi, per voce del Presidente Julian Landy, hanno salutato gli amici presenti e ringraziato per la calorosa accoglienza che è stata loro riservata.
Nell’occasione hanno ricevuto il distintivo del Rotary i nuovi soci Dott.ssa Sabina D’Angelo presentata da Elisabetta Miraldi e il Dott. Hans Rachad presentato da Andrea Arcamone.
Domenica 22 ottobre gli amici di Cambridge, prima di iniziare il viaggio di ritorno, hanno potuto visitare la cantina “Rocca delle Macie” dell’amico Sergio Zingarelli ed apprezzare i vini della sua produzione unitamente ad alcune specialità culinarie della cucina toscana.
Un sincero ringraziamento ai molti soci che hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento ma tra tutti deve essere ricordato l’amico Filippo Fiorentini, sempre accompagnato dalla gentile Rachele, che ha dedicato ogni minuto del week end al servizio degli amici di Cambridge.

 

mm

Motogiro “Crete Senesi 2017”

by Presidente on

Milano, La Spezia, Bormio, Merate Brianza, Viterbo …. sono solo alcuni dei Rotary Club di appartenenza degli amici che nelle giornate del 15, 16 e 17 settembre 2017 hanno partecipato al “Tour delle Crete Senesi” organizzato dal nostro Club e dall’Associazione Motociclisti Rotariani d’Italia.
Sotto la regia degli impagabili Piero Ricci e Cesare Biagini quasi 30 amici rotariani e molti nostri soci hanno inforcato le proprie moto e percorso oltre 300 km nella nostra provincia toccando Montalcino, Castel del Piano, Radicofani, Pienza e poi ancora Brolio, Radda in Chianti, Colle Val d’Elsa e Monteriggioni.
La sera, stanchi ma felici, tutti hanno preso parte a due cene informali particolarmente partecipate anche dai soci del nostro Club.
Grande il clima di amicizia ed il senso di appartenenza che si è respirato durante tutto l’evento e che testimonia come il Rotary sia davvero una grande famiglia.
Preziosissimo il contributo organizzativo di Massimo Verdi, Mauro Visone, Cesare Pepi e Anna Lisa Albano.
Con l’augurio di ritrovarci ancora più numerosi il prossimo anno …… tanti lampeggi.

mm

Un caminetto cultural-tecnologico

by Presidente on

53 soci e ospiti hanno fatto da cornice alla riunione al caminetto del 14 settembre durante la quale l’amico Luca Burroni, abbandonate temporaneamente le vesti del medico ed assunte quello dello storico, ci ha raccontato la storia di Davide Lazzaretti detto il Cristo dell’Amiata.
Con una narrazione fresca, scoppiettante e mai banale Luca ha ricordato il controverso personaggio nato ad Arcidosso e vissuto nel XIX secolo ripercorrendone la vita iniziata come barrocciaio, poi eremita e predicatore, visionario e edificatore di tre istituti religiosi sulle pendici del Monte Labro, morto assassinato nel 1878.
La relazione di Luca Burroni ha avuto una sponda tecnologica data dalla presenza dell’amico rotariano Geom. Marco Bisdomini del Rotary eclub de France International del D1690 Aquitania (Bordeaux), titolare della società Hera di Grosseto, la quale ha realizzato una visita in realtà virtuale dell’eremo sul Monte Labro che tutti i presenti hanno potuto apprezzare attraverso due postazioni di visione con “oculus” vivendo una esperienza di totale immersione nella tecnologia 3D.
Ospite della serata anche l’amico rotariano Friedrich Rumplmayr del R.C. di Linz a cui il Presidente ha consegnato il guidoncino del Club.