mm

BORSA DI STUDIO AD UN ALLIEVO DELL’ACCADEMIA SIENA JAZZ

by Presidente on

Caminetto del 13 febbraio 2020

N.H. Excelsior-h 19.00

 

Nella serata del caminetto del 13 febbraio scorso, alla presenza del Presidente dell’Accademia Siena Jazz, Fabio Bizzarri, alla luce di una collaborazione a favore di giovani talenti in ambito musicale, il Rotary Club Siena ha voluto testimoniare la propria partecipazione, conferendo una borsa di studio all’allievo Alessandro La Neve, per essersi distinto, in qualità e capacità nel Corso Accademico di 1° livello in Sassofono Jazz nell’anno 2019/2020 dell’Accademia Nazionale del Jazz, tenuto dal M° Stefano Franceschini e dal M° Maurizio Giammarco.

Siena jazz è un’istituzione culturale senza scopo di lucro, nata come Associazione il 9 settembre 1977, che si è sempre impegnata per la valorizzazione, la diffusione e l’insegnamento della musica jazz e delle sue numerose derivazioni contemporanee di qualità. Realtà d’eccellenza quindi nell’ambito musicale europeo che si confronta con le realtà internazionali più prestigiose del settore attraverso scambio di studenti e docenti e che attrae giovani talenti dall’Italia e dall’Estero contribuendo a portare il nome di Siena nel mondo. I soci fondatori dell’Associazione sono :Comune di Siena, Provincia di Siena, Associazione Jazzistica Senese. L’ Accademia è riconosciuta da anni come una realtà didattica qualificata ed un punto di riferimento nazionale per il perfezionamento, l’alta qualificazione, la formazione professionale e la valorizzazione di giovani musicisti neo-diplomati e comunque neo- professionisti di jazz e sue derivazioni contemporanee; promuove il jazz italiano giovanile in Europa e nel mondo ed è tra i primi soci della  I.A.S.J. – International Association of Schools of Jazz, associazione con sede in Olanda che comprende le più importanti scuole di jazz del mondo.

Siena jazz dall’inizio delle proprie attività si è dedicata principalmente al Perfezionamento ed all’Alta Qualificazione Musicale, costituendo dal 1978 i Seminari senesi di musica jazz. Dal 1985 questi corsi intensivi sono stati riconosciuti e sovvenzionati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali come Corsi nazionali di perfezionamento musicale. Dal 1989 ha attivato i Corsi di Formazione Musicale, che sono corsi di perfezionamento per giovani musicisti di jazz, blues, funky, fusion, latin jazz e musiche contemporanee derivate. Dal 2003 organizza inoltre il Laboratorio permanente di ricerca musicale di Alta Qualificazione, un corso ideato per un gruppo limitato di giovani professionisti selezionati che, dopo gli studi, vogliano specializzarsi ed arricchire le loro capacità artistiche e creative. Nel 2011 il MIUR ha autorizzato l’Accademia Siena Jazz a istituire i Corsi Triennali per il conseguimento del Diploma Accademico di alta formazione artistica e musicale di 1° livello. Nel dicembre del 2018 è arrivata l’autorizzazione ad istituire i corsi per il conseguimento del Diploma Biennale di specializzazione di 2° livello.

Con la nascita del Biennio di specializzazione l’Accademia Siena Jazz ha avuto finalmente la possibilità di contribuire al completamento del percorso curriculare dell’Alta Formazione Artistica e Musicale dei giovani professionisti. I diplomi accademici sono l’eccellenza di un percorso di alta formazione, professionale e artistica. Sono 500 gli studenti italiani e stranieri che frequentano tutti i corsi di Siena Jazz. Con questo storico traguardo si  consolida la posizione di eccellenza dell’Accadema SJ nell’ambito dell’alta formazione musicale. Uno dei punti di forza dell’Accademia è il collegamento con il territorio e il promuovere iniziative di solidarietà.

Tra le molteplici attività ricordiamo la 49esima edizione dei Seminari internazionali estivi : 84 corsi di altissima formazione guidati da 34 docenti internazionali, ai quali hanno partecipato 120 giovani talenti provenienti da tutti e 5 i continenti.

Inoltre la Peter Pan Orchestra : un progetto musicale innovativo, rivolto ai giovani di età compresa tra gli 8 e i 13 anni e un meraviglioso mezzo didattico di accostamento dei bambini alla musica moderna. I ragazzi non solo eseguono musica ma la creano e la manipolano, stimolando il loro processo creativo.

Infine i Corsi “Pre-Accademici” che hanno l’obiettivo di fornire ai giovani musicisti le competenze e le abilità musicali necessarie per suonare uno strumento e di poter accedere ai corsi diDiploma.

A tutto questo il Rotary Club ha voluto dare il proprio riconoscimento, assegnando una borsa di studio all’allievo Alessandro La Neve, augurandogli una carriera ricca di successo.

La serata si è conclusa con una breve esibizione al sax dell’allievo premiato, accompagnato per l’occasione da Chiara Brighenti al contrabbasso. Il saggio è stato molto apprezzato da un pubblico particolarmente attento, presente alla piacevolissima serata.

mm

Written by: Presidente

Lascia un commento